HR Costi e Budget

HR Costi e Budget


Chiedi un preventivo!

L’applicazione prevede un ambiente specifico, alimentato con i dati derivanti dal servizio paghe, per consentire il ripetersi di simulazioni sulla previsione dei costi del personale per arrivare a scegliere e confermare una situazione soddisfacente. In questo contesto sono previste le operazione tipiche della gestione come assunzioni, licenziamenti, applicazione di adeguamenti contrattuali ecc. Il programma effettua su questi dati una proiezione di calcolo definita dall’utente da cui verificare l’andamento del costo del personale. Periodicamente l’utente può controllare gli eventuali scostamenti attraverso l’integrazione col prodotto Sistema Paghe ed apportare nuove variabili per una nuova proiezione.
Il costo del personale rappresenta per l'azienda una delle voci di spesa tra le più significative (in alcuni casi la più significativa), conseguentemente, un’accurata elaborazione (le variabili da prendere in considerazione sono molte) del relativo budget risulta estremamente importante.
L’azienda dovrà, quindi, effettuare un’attenta analisi degli elementi che compongono il costo del lavoro in funzione degli obiettivi, delle esigenze e delle strategie aziendali.

Principali funzioni - HR Costi e Budget:

  • Importa dati da file consulente paghe;
  • Importa costi aziendali:
  • Selezione costi da gestire;
  • Stampe parametrate costi;
  • Analisi Retribuzioni:
  • Gestione Benefits;
  • Elenco Benefits per matricola;
  • Elenco matricole per Benefits;
  • Conteggio Benefits.

Analisi e situazione dati retributivi
Estrazione dei dati retributivi su più mesi/anni
- Sul primo mese dettaglio degli importi
- Sui mesi successivi solo le variazioni
- Sul mese finale dettaglio degli importi
- Include Livello e % P.Time nei dati variabili
- Include qualifica, unità e scadenza nei dati fissi
- Estrazione su Excel
- Libera inclusione dei dati retribuitivi

Il budget deve essere visto non come “male necessario” o esercizio di burocrazia o un esempio dei casi in cui la funzione del personale è un mero tramite fra l’operatività e gli enti amministrativi aziendali, ma come un’occasione per incidere sulle strategie di sviluppo dell’azienda (crescita selettiva delle competenze, allocazione corretta delle politiche di sviluppo, gestione e monitoraggio delle politiche retributive, gestione degli obiettivi collettivi e individuali, gestione dei benefits, ecc.)

Il Budget del Personale consente alla Direzione Risorse Umane di gestire le attività di budgeting e monitoring delle HR in merito alle componenti:

  • ANAGRAFICA: Personale subordinato e parasubordinato, comunque gestito nell'anagrafica di HR Infos - Personale esterno, residente manager, filiali remote, trasfertisti.
  • ORGANIZZAZIONE: organigramma, centri di costo, filiali, reparti, divisioni, percentuali di appartenenza a una o più posizioni di organigramma.
  • PARTI ECONOMICHE - suddivise in:
    • Componenti contrattuali di costo del personale: singoli e/o aggregati elementi retributivi, incentivi in busta, scatti ed avanzamenti;
    • Componenti extra contrattuali di costo del personale: aumenti, premi, costi diretti del personale (telefono - Leasing - benefit extra busta);
    • Attività aziendali: ingresso ed uscita personale (assunzioni, cessazioni, dimissioni, licenziamenti) modelli e politiche retributive, spostamento del personale, FTE (full time equivalent) calcoli dei vari valori di assenteismo;
    • Ratei del personale;
    • Costi di trasferta.

Il Modulo Budget del Personale permette, di visualizzare immediatamente e facilmente eventuali scostamenti rispetto alle previsioni ed agli scenari previsti.
Tre diversi metodi di calcolo ed analisi dati consentono di intervenire rapidamente, operando per mese, bimestre, trimestre, anno e periodo scelto.

La possibilità per il Budget del Personale di utilizzare anche valori sia economici sia organizzativi, esterni ai sistemi tradizionali di gestione delle paghe, ne aumenta la completezza arrivando a dare risultati di budgeting e monito ring nettamente superiori.
Si potranno quindi evitare continui aggiustamenti manuali, correzioni finali, errori derivanti da valori di costo nascosti in altre voci di bilancio ma sempre da attribuire al personale.
Il modulo provvede ad importare i dati economici di base da qualsiasi sistema (paghe e/o gestionale e/o contabile), alimentando il database dedicato, andando quindi molto oltre le semplici "paghe" delle risorse umane, grazie a sistemi standard di importazione.

Infos Budget può essere usato inoltre in sede di contrattazione aziendale per l'elaborazione delle incidenze che potrebbero avere varie ipotesi di "accordi aziendali" sul costo del personale.
Occorre quindi preliminarmente:
– fissare il corretto organico aziendale tenendo conto delle opportunità offerte dall’attuale legislazione in materia di flessibilità del lavoro e assunzioni incentivate;
– definire le politiche retributive;
– programmare la formazione;
– esaminare tutti gli elementi di costo che possono derivare dall’applicazione della contrattazione collettiva, dalle disposizioni legislative (già operative o in fase di concretizzazione) e dagli orientamenti giurisprudenziali.

Tutti i dati delle proiezioni sono stampabili ed esportabili su Microsoft Excel.
Alla base del budget del personale ci sono i costi, la cui definizione all'interno del modulo può essere sia di tipo forfettario che analitico.
Le tipologie dei costi classificati, e quindi gestibili all'interno della procedura, sono:

  • Indiretti, ossia analisi dei costi imputabili all'azienda e/o a un suo reparto;
  • Diretti, ossia la paga base, il superminimo, il coefficiente del TFR, gli scatti di anzianità, ecc.;
  • Ruoli aziendali, ovvero le mansioni con le relative peculiarità retributive e contributive.

Una volta definiti i costi, questi possono essere legati ad una specifica risorsa umana, ad un centro di costo, e/o a gruppi di aziende.

Piattaforme

Sistema operativo: Windows 9x, 2000, Xp, Vista, 7
Database: SqlServer, Access


Chiedi un preventivo!